Agenzia Mobilità Ambiente e Territorio

News

AVVISO DI QUALIFICAZIONE PER PIATTAFORME ICT BASED PER LA GESTIONE DI SERVIZI DI CAR SHARING A PICCOLA SCALA (MICROCARSHARING)

AVVISO DI QUALIFICAZIONE PER PIATTAFORME ICT BASED PER LA GESTIONE DI SERVIZI DI CAR SHARING A PICCOLA SCALA (MICROCARSHARING) NELL’AMBITO DELLA INIZIATIVA MIRATA A SOSTENERE LA DIFFUSIONE DI PRATICHE DI CONDIVISIONE DI VEICOLI SU PICCOLA SCALA

Avviso
Allegato
Bando

28 febbraio 2018


Scambio di buone pratiche per la mobilità sostenibile: AMAT incontra la delegazione dell’Area Metropolitana Grand Lyon

Il 20 dicembre 2017 AMAT ha incontrato la delegazione dell’Area Metropolitana Grand Lyon con lo scopo di illustrare quanto fatto dalla Città di Milano nel campo della Sharing Mobility.
Durante l’incontro sono stati presentati i dati sul successo dei servizi di bike sharing e car sharing di Milano e le prospettive future.

Al seguente link è disponibile la presentazione utilizzata durante l’incontro:
Shared Mobility in Milan: current situation and future developments.pdf

22 dicembre 2017


Ricerca di collaborazioni professionali

AMAT ricerca candidature per delle collaborazioni professionali per un progetto riguardante la segnaletica funzionale alla realizzazione di una LEZ nella città di Milano.
Titolo di studio richiesto: diploma tecnico (Geometra, Perito Edile, Perito Industriale)
E’ richiesta conoscenza approfondita software CAD, competenze tecniche di rilevamento sul campo, restituzione grafica di rilievi sul campo.
Costituisce titolo preferenziale avere lavorato nell’ambito della restituzione grafica stradale, aver effettuato corsi approfonditi di CAD, conoscenza del Codice della Strada e relativo Regolamento (corsi specifici)

Gli interessati potranno sottoporre la propria candidatura esclusivamente attraverso il sito web di AMAT, accedendo alla pagina dedicata:
http://amat-mi.it/it/amat/lavora-con-noi/collaborazioni/ e scegliendo fra i profili di competenza "direzione lavori, collaudo infrastrutture per la mobilità".

18 dicembre 2017


Progetto INSIEME: Pubblicati gli interventi attuati con il progetto e i dati di incidentalità stradale 2016

INSIEME (INterventi di SIcurezza Stradale ed Educazione alla Mobilità Ecosostenibile) è un progetto cofinanziato dalla Regione Lombardia, nell’ambito del PIANO NAZIONALE DI SICUREZZA STRADALE, con la finalità di potenziare la sicurezza stradale nella città di Milano attraverso interventi infrastrutturali e attività di formazione. Il progetto è durato da aprile 2013 ad aprile 2015.

Gli interventi strutturali hanno riguardato, in particolare, la messa in sicurezza di due intersezioni di viale Caterina da Forlì caratterizzate da un’alta presenza di servizi, come scuole e plessi sanitari e ospedalieri, e la realizzazione di due “Zone 30” nelle vie adiacenti a tali intersezioni.

Nell'ambito delle iniziative di formazione, sono stati erogati corsi di apprendimento per Istruttori di Educazione Stradale e percorsi educativi e di sensibilizzazione sui temi della mobilità sicura e sostenibile a favore della popolazione in età scolare.

Per maggiori informazioni sul progetto e sulle analisi annuali di incidentalità nel Comune di Milano visitare la sezione dedicata a questo link: https://www.amat-mi.it/it/progetto-insieme/.

30 novembre 2017


Ricerca di collaborazioni professionali

AMAT ricerca candidature per una collaborazione professionale quale Team Leader in un progetto di analisi ambientale di edifici pubblici per il supporto alla definizione del programma di riqualificazione energetica del patrimonio immobiliare pubblico del Comune di Milano.

Titolo di studio richiesto: laurea tecnica magistrale e corsi di formazione, specializzazione come auditor di sistemi ambientali o energetici.

E’ richiesta esperienza pluriennale nella gestione di progetti di Audit Ambientali ed Energetici articolati e complessi e Due Diligence, con particolare applicazione al settore Real Estate.
Costituisce titolo preferenziale avere realizzato Audit e Due Diligence Ambientali ed Energetici, coordinando gruppi di lavoro e implementando programmi di Audit.

Gli interessati potranno sottoporre la propria candidatura esclusivamente attraverso il sito web di AMAT, accedendo alla pagina dedicata:http://amat-mi.it/it/amat/lavora-con-noi/collaborazioni/ e scegliendo fra i profili di competenza "audit e verifiche ambientali ed energetiche".

21 novembre 2017


MANIFESTAZIONE DI INTERESSE:SERVIZIO SPERIMENTALE DI CAR SHARING CONDOMINIALE NELL’AMBITO DEL PROGETTO EUROPEO SHARING CITIES (OPERATORE)

All’interno dell’area interessata dal progetto europeo Sharing Cities, AMAT, in qualità di soggetto Partner, è destinataria di un fondo di € 30.000 da assegnare ad un operatore per avviare la sperimentazione di un servizio di Car Sharing condominiale. Tale servizio dovrà essere svolto con almeno 2 vetture elettriche e colonnine di ricarica, oltre ad eventuali ulteriori attività necessarie all’avvio del servizio sperimentale, garantendo lo svolgimento del servizio per almeno 36 mesi in uno o più condomini individuati attraverso autonoma manifestazione di interesse.
Per lo svolgimento dell’attività, al fine di individuare sul mercato operatori economici interessati a partecipare alla procedura di gara sotto soglia Europea per l'affidamento del servizio in oggetto, si richiede ai soggetti interessati di manifestare il proprio interesse, rispondendo al presente annuncio.
Possono partecipare alla presente manifestazione di interesse soggetti esercenti attività di noleggio di autovetture a brevissimo termine (car sharing), breve o medio/lungo termine.
Agli operatori che parteciperanno alla presente manifestazione di interesse verrà successivamente richiesto un’offerta per l’espletamento di tale servizio sperimentale che sarà valutata da AMAT secondo suo insindacabile giudizio.
La manifestazione di interesse ha il solo scopo di comunicare ad AMAT la propria disponibilità a presentare successivamente idonee offerte per l’espletamento di questo servizio.
AMAT si riserva di individuare i soggetti idonei sulla base della completezza e dei contenuti della documentazione fornita e di pubblicare il successivo invito ad offrire nel solo caso in cui venga individuato almeno un condominio disponibile ad ospitare la sperimentazione.
Si evidenzia che il presente avviso non comporta nessun vincolo per AMAT che non riconosce alcuna esclusiva o diritto a coloro che vi partecipano.
Il progetto Sharing Cities è disponibile alle pagine:http://sharingcities.wixsite.com/milano e http://www.comune.milano.it/wps/portal/ist/it/amministrazione/internazionali/progetti_europei_in_corso/sharing+cities.
È possibile consultare le caratteristiche dell’area di progetto al seguente indirizzo: http://www.milanosmartcity.org/joomla/progetti/sharingcities/il-progetto.
La manifestazione di interesse dovrà essere inviata all'indirizzo Pec di AMAT amministratore.unico@pec.amat-mi.it, corredata da:
a) curriculum della società, dal quale si evinca l'esperienza nel campo in oggetto;
b) copia del documento di identità del legale rappresentante.
Tutti i documenti riguardanti la manifestazione di interesse ed i suoi allegati dovranno pervenire entro e non oltre il giorno 4 dicembre 2017 alle ore 12,00, al fine di permettere ad AMAT di verificare l’uniformità degli stessi. Solo nel caso in cui AMAT, per particolari esigenze e/o necessità di integrazione degli stessi, dovesse ritenere opportuno di fornire un ulteriore termine per l’invio, provvederà a comunicarlo ai manifestanti interessati i quali dovranno, entro lo stesso, produrre quanto richiesto, pena l’esclusione.
L’ottenimento del fondo sarà garantito da una polizza fideiussoria che l’aggiudicatario dovrà fornire prima della ricezione della somma da parte di AMAT, salvo il caso in cui l’operatore voglia ricevere l’importo al termine della sperimentazione.

Il RUP
Arch Valentino Sevino

Si pubblica di seguito l'avviso di aggiudicazione per l’espletamento della sperimentazione di Car Sharing di condominio nell’ambito del progetto Europeo di Sharing Cities - (Grant Agreement n. 691895 del 08/12/2015) CUP B42I15000730009

Avviso di Aggiudicazione

17 novembre 2017


MANIFESTAZIONE DI INTERESSE:SERVIZIO SPERIMENTALE DI CAR SHARING CONDOMINIALE NELL’AMBITO DEL PROGETTO EUROPEO SHARING CITIES (CONDOMINIO)

All’interno dell’area interessata dal progetto europeo Sharing Cities, AMAT, in qualità di soggetto Partner, è alla ricerca di condomini interessati a sperimentare un servizio di Car Sharing condominiale. Tale servizio sarà svolto con almeno 2 vetture elettriche e garantire lo svolgimento del servizio per almeno 36 mesi in uno o più condomini.
Per lo svolgimento dell’attività, al fine di individuare sul mercato beneficiari di tale sperimentazione, si richiede ai soggetti interessati di manifestare il proprio interesse, rispondendo al presente annuncio.
Possono partecipare alla presente manifestazione le amministrazioni condominiali, dotate di proprio codice fiscale, indicando nella candidatura i seguenti dati:
• numero di unità immobiliari adibiti ad abitazione uso civile;
• numero di spazi di sosta per autovetture messo a disposizione del progetto, con minimo di 2, aventi dimensione minima 5 metri per 2 metri. Negli spazi indicati dovrà inoltre essere possibile procedere con l’installazione di colonnine di ricarica per veicoli elettrici;
• numero indicativo di potenziali utenti interessati.
I/Il condomini/o saranno scelti da una apposita commissione, nominata da AMAT che definirà propri criteri di scelta a suo insindacabile giudizio.
La manifestazione di interesse ha il solo scopo di comunicare ad AMAT la propria disponibilità a ospitare un servizio di Car Sharing di Condominio e non comporta nessun vincolo per AMAT che non riconosce alcuna esclusiva o diritto a coloro che vi partecipano.
Il progetto Sharing Cities è disponibile alle pagine: http://sharingcities.wixsite.com/milano e http://www.comune.milano.it/wps/portal/ist/it/amministrazione/internazionali/progetti_europei_in_corso/sharing+cities.
È possibile consultare le caratteristiche dell’area di progetto al seguente indirizzo: http://www.milanosmartcity.org/joomla/progetti/sharingcities/il-progetto.
La manifestazione di interesse dovrà essere inviata all'indirizzo Pec di AMAT amministratore.unico@pec.amat-mi.it, corredata da:
a) verbale dell’assemblea di condominio in cui si autorizza la candidatura;
b) copia del documento di identità dell’Amministratore del Condominio;
c) copia codice fiscale del condominio, rilasciato dall’Agenzia delle Entrate;
d) indicazione del numero di unità immobiliari adibiti ad abitazione uso civile, del numero di spazi di sosta offerti e del numero indicativo di potenziali utenti interessati;
e) planimetrie delle aree dove ricadono gli spazi di sosta offerti per l’espletamento del servizio;
Tutti i documenti riguardanti la manifestazione di interesse ed i suoi allegati dovranno pervenire entro e non oltre il giorno 8 gennaio 2018 alle ore 12,00, al fine di permettere ad AMAT di verificare l’uniformità degli stessi. Solo nel caso in cui AMAT, per particolari esigenze e/o necessità di integrazione degli stessi, dovesse ritenere opportuno di fornire un ulteriore termine per l’invio, provvederà a comunicarlo ai manifestanti interessati i quali dovranno, entro lo stesso, produrre quanto richiesto, pena l’esclusione.

Il RUP
Arch Valentino Sevino

17 novembre 2017


BANDO 2016 PER CONTRIBUTI RESIDENTI CANTIERI M4 - PUBBLICAZIONE GRADUATORIA DELLE DOMANDE PRESENTATE ENTRO IL TERMINE DEL 10/09/2017

Con determinazione dirigenziale n. 85 del 07/11/2017 il Comune di Milano ha approvato la graduatoria delle domande ammesse al contributo, presentate entro il 10/09/2017. Gli ammessi al beneficio dovranno presentare la richiesta di liquidazione del contributo entro 180 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria sul sito del Comune di Milano (data pubblicazione 7/11/2017, termine per la presentazione della richiesta di liquidazione 06/05/2018), secondo le modalità previste dal bando (art.9), utilizzando il modulo di liquidazione allegato alla presente.

Allegati:


08 novembre 2017


Pubblicazione dati trimestrali impianto Silla 2

Sono stati pubblicati i dati relativi alle emissioni prodotte dal Termovalorizzatore Silla 2. Tutte le informazioni e i file scaricabili a questo link https://www.amat-mi.it/it/ambiente/efficienza-risparmio-energetico/termovalorizzatore-silla-2/.

15 settembre 2017


BANDO 2016 PER CONTRIBUTI RESIDENTI CANTIERI M4 - PUBBLICAZIONE GRADUATORIA DELLE DOMANDE PRESENTATE ENTRO IL TERMINE DEL 10/07/2017

Con determinazione dirigenziale n. 65 del 12/09/2017 il Comune di Milano ha approvato la graduatoria delle domande ammesse al contributo, presentate entro il 10/07/2017. Gli ammessi al beneficio dovranno presentare la richiesta di liquidazione del contributo entro 180 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria sul sito del Comune di Milano (data pubblicazione 13/09/2017, termine per la presentazione della richiesta di liquidazione 12/03/2018), secondo le modalità previste dal bando (art.9), utilizzando il modulo di liquidazione allegato alla presente.

Allegati:

14 settembre 2017


Progetto Fr-Evue (FReight Electric Vehicles in Urban Europe) _ La dichiarazione congiunta d'intenti

Tra le attività conclusive del progetto figura la Dichiarazione congiunta di intenti, destinata ai player del settore della logistica urbana, la cui compilazione fa parte dei risultati del progetto.

Obiettivo della Dichiarazione congiunta d’intenti è di far emergere la domanda dei veicoli elettrici attraverso la quantificazione dei veicoli alimentati tradizionalmente che ciascun operatore logistico intende sostituire con veicoli elettrici, di modo che i produttori di veicoli elettrici possano intraprendere politiche di prezzo più vantaggiose per chi acquista veicoli elettrici per il trasporto. La sottoscrizione della Dichiarazione non comporta nessun obbligo; è solo, appunto, una dichiarazione con la quale si esplicita la volontà di incrementare l’operatività di trasporto merci in modalità elettrica.

La Dichiarazione di intenti si compila a questo link: https://www.amat-mi.it/it/survey/frevue/.

14 settembre 2017


BANDO 2016 PER CONTRIBUTI RESIDENTI CANTIERI M4 - DATA ULTIMA CONSEGNA 10 NOVEMBRE 2017

BANDO 2016 PER L’ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI DESTINATI AI PRIVATI CITTADINI, PROPRIETARI, INQUILINI, TITOLARI DI DIRITTI REALI O CHE HANNO L’IMMOBILE IN COMODATO, RESIDENTI IN UNITÀ ABITATIVE PROSPICIENTI LE AREE INTERESSATE DAI CANTIERI DELLA M4, CHE SOSTENGANO SPESE PER INTERVENTI DI ISOLAMENTO TERMO-ACUSTICO, PER ATTENUARE IL DISAGIO PROVOCATO DAI LAVORI
La costruzione della nuova linea della metropolitana M4 costituisce un obiettivo strategico nel quadro della modernizzazione della rete del trasporto pubblico locale al fine di migliorarne l’offerta, l’efficienza e di ridimensionare il traffico privato a vantaggio del trasporto pubblico, con considerevoli benefici per l’ambiente e per chi vive e lavora a Milano.
Tuttavia, risulta evidente che la durata, l’estensione e la complessità dei cantieri per i lavori di realizzazione della linea M4 lungo il tragitto della linea Linate - San Cristoforo, andranno a causare disagi e disturbo anche per lungo periodo, soprattutto ai cittadini residenti in abitazioni prospicienti le aree cittadine interessate dai lavori.
Il Comune di Milano, in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 1109 del 30/06/2016, della Delibera di Giunta Comunale n. 1307 del 02/09/2016 e della Determina Dirigenziale n 143 del 04/10/2016 di approvazione del presente bando, al fine di attenuare i disagi derivanti dai lavori di realizzazione della linea metropolitana M4, intende con il presente bando assegnare contributi destinati ai residenti in unità abitative prospicienti le aree interessate dai cantieri per interventi di miglioramento termo-acustico.
Con Determinazione Dirigenziale n. 18 del 1/3/2017 è stata approvata l'integrazione dei requisiti soggettivi già previsti nel bando prevedendo la possibilità di richiedere il contributo anche da parte delle persone che hanno contratto unioni civili e delle coppie che hanno instaurato convivenze di fatto come definite dalla Legge n. 76/2016. Conseguentemente sono stati integrati anche il testo del bando e il modulo di presentazione della domanda di ammissione al contributo. Per la disciplina delle convivenze di fatto oggi vigente
consultare il sito del Comune di Milano.
Le risorse stanziate per il finanziamento del presente bando ammontano complessivamente ad euro 600.000,00.
Le risorse saranno assegnate ai soggetti partecipanti entro i limiti di disponibilità sopra riportati.

Con Determinazione Dirigenziale n. 45 del 09/06/2017 è stata approvata la proroga della durata del bando fino al giorno 10/11/2017 e l’integrazione dei requisiti previsti nel bando prevedendo la possibilità di richiedere il contributo anche da parte delle persone che hanno un ISEE fino a un valore complessivo di € 70.000,00 per interventi su unità abitative distanti fino a 60 m dall’area dei cantieri.

 
Informazioni e chiarimenti in ordine ai contenuti del presente bando e della modulistica predisposta per la formulazione della domanda/autocertificazione da rendere ai sensi del D.P.R. n. 445/2000, possono essere richiesti


  • via telefono, contattando lo Sportello Energia del Comune di Milano, dal lunedì al giovedì dalle 10:00 alle 13:00, al numero 02 88468300;

  • di persona, presso gli uffici dello Sportello Energia situati in Corso Buenos Aires nel sottopasso pedonale all’altezza del civico 22 (angolo con Via Giovanni Omboni), su appuntamento; 

  • via mail all’indirizzo info_bandoM4_residenti@amat-mi.it. 


 

IMPORTANTE: in data 25 settembre sono stati aggiornati i seguenti documenti:


  • Allegato 2: è ora indicata la data di avvio del Cantiere ST13 relativo alla Stazione Sforza Policlinico: 19/06/2017. Pertanto i residenti presso il suddetto cantiere possono presentare domanda di contributo

  • Planimetrie delle aree dei seguenti Cantieri :

    • ST13 Stazione Sforza Policlinico (Mappa n.23)

    • ST20 - MN21 Stazione Forlanini Quartiere-Manufatto Gatto (Mappa n.34)



  • Aggiunta la seconda integrazione alle FAQ

IMPORTANTE: in data 19 ottobre sono state aggiornate le planimetrie dei seguenti cantieri:


  • ST18 Stazione Argonne (Mappa n.32)

  • ST08 – MN08 Stazione Solari Manufatto Foppa (Mappa n.13)

Documentazione:


Appendice all’ Allegato 3 – Planimetrie delle aree di cantiere -

14 settembre 2017


Sessanta giorni per presentare osservazioni al Piano Urbano della Mobilità Sostenibile

L’8 giugno 2017 il Consiglio Comunale ha approvato il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS), che contiene le strategie e le linee guida sul futuro della mobilità milanese.

Prima di poter essere approvato in via definitiva, il Piano viene sottoposto per 60 giorni, dall’8 agosto al 9 ottobre 2017, alle osservazioni di tutti i cittadini, gli enti e le associazioni che vogliano fornire il proprio contributo.

AMAT, insieme al Comune di Milano, mette a disposizione su questo sito un’applicazione online per consultare il Piano e inviare direttamente le proprie osservazioni, al seguente indirizzo: https://www.amat-mi.it/it/consultazioni/.

Per maggiori informazioni sul PUMS e sul percorso partecipativo che ha portato alla sua stesura, consulta la pagina dedicata sul sito del Comune di Milano.

09 agosto 2017


CHIUSURA ESTIVA

SI INFORMA CHE I NOSTRI UFFICI SARANNO CHIUSI DAL 14 AL 20 AGOSTO 2017.

03 agosto 2017


Indagine di mercato / Manifestazione di interesse

EFFETTUAZIONE DI INDAGINI CATI e CAPI DI CUSTOMER SATISFACTION DEL TPL NELL’AREA MILANESE.

Nell’ambito della suddetta attività, Amat intende con il presente avviso acquisire dichiarazioni di manifestazione di interesse al fine di individuare soggetti interessati a collaborare per lo svolgimento delle attività richieste.

Per lo svolgimento dell’attività, al fine di individuare sul mercato operatori economici interessati a partecipare alla procedura di gara sotto soglia Europea per l'affidamento del servizio in oggetto, si richiede ai soggetti interessati di manifestare il proprio interesse, rispondendo al presente annuncio.

La manifestazione di interesse dovrà essere inviata all'indirizzo Pec di AMAT amministratore.unico@pec.amat-mi.it entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 1 Settembre 2017 e dovrà essere corredata da curriculum della società, dal quale si evinca l'esperienza nel campo in oggetto ed autocertificazioni, controfirmate dal legale rappresentante, di cui dovrà essere allegato documento di identità, relative a:

-Fatturato negli ultimi tre esercizi per attività analoghe a quelle di offerta non inferiore a € 150.000;
-Aver eseguito una indagine di customer satisfaction del TPL ( tipo CATI e CAPI ) negli ultimi tre esercizi di importo non inferiore a € 20.000;
-Certificazione del sistema di gestione qualità ISO 9001, per le attività inerenti il servizio richiesto.

Il presente avviso viene pubblicato in attesa di accreditamento di AMAT al sistema di acquisizione telematico ARCA, a cui AMAT si riserva la facoltà di ricorrere per l'espletamento della procedura di gara in oggetto.

Le manifestazioni di interesse hanno il solo scopo di comunicare ad Amat la propria disponibilità a presentare successivamente idonee offerte. Amat si riserva di individuare i soggetti idonei sulla base della completezza e dei contenuti della documentazione fornita.

Il presente avviso non comporta nessun vincolo per Amat e non riconosce alcuna esclusiva o diritto a coloro che manifesteranno il proprio interesse.

Il RUP

Arch Valentino Sevino

RISPOSTA AI QUESITI PERVENUTI

1) DOMANDA

Vorrei sapere se possiamo considerare valide indagini effettuate in altri paesi o se dovevano essere eseguite esclusivamente in Italia.

RISPOSTA

Ai fini del possesso del requisito relativo allo svolgimento di indagine di customer satisfaction del TPL (tipo CATI e CAPI) si chiarisce che tale requisito può essere validamente dimostrato anche se tali indagini siano state svolte in uno Stato diverso dall’Italia. Si precisa che l’operatore economico deve dichiarare e dimostrare di aver svolto servizi di indagine di customer satisfaction del TPL - TRASPORTO PUBBLICO LOCALE così come definito dalla L. 151/81 “insieme dei servizi adibiti normalmente al trasporto collettivo di persone e cose effettuati in modo continuativo e periodico con itinerari, orari, frequenze e tariffe prestabiliti a offerta indifferenziata, con esclusione di quelli di competenza dello Stato”.

2) DOMANDA

Si chiede se occorre utilizzare un modulo predefinito (word o pdf) preciso per inviare la propria manifestazione o se è possibile produrne uno autonomamente.

RISPOSTA

Le imprese interessate alla procedura possono produrre le dichiarazioni e la manifestazione di interesse utilizzando propri modelli purché siano precisati tutti gli elementi richiesti nell’avviso.

3) DOMANDA

Vorrei sapere se in merito al requisito richiesto di “aver eseguito una indagine di Customer Satisfaction del TPL ( tipo CATI e CAPI ) negli ultimi tre esercizi di importo non inferiore a € 20.000”, è necessario aver svolto attività con quell’importo con entrambe le metodologie oppure se basta menzionarne una (svolta ad esempio con metodologia CAPI).

RISPOSTA

In merito al requisito "aver eseguito una indagine di Customer Satisfaction del TPL ( tipo CATI e CAPI ) negli ultimi tre esercizi di importo non inferiore a € 20.000” si richiede come minimo di aver effettuato una indagine di detto importo, avente oggetto la rilevazione di customer satisfaction degli utenti di servizi di trasporto pubblico locale, effettuata sia con metodologia cati, sia con metodologia capi.

4) DOMANDA

Siamo una società multinazionale con sedi in diversi paesi, Vorrei sapere se possiamo considerare valide indagini effettuate in altri paesi anche da nostri sede estere o se dovevano essere eseguite esclusivamente in Italia.”

RISPOSTA

In riferimento al quesito posto si rimanda a quanto indicato all'art.89 d.lgs 50/2016.
Il concorrente al fine di dimostrare il possesso dei requisiti di ordine speciale prescritti nel bando di gara può fare riferimento alle capacità economico, finanziarie, tecniche e organizzative possedute da altro soggetto, fornendo espressa indicazione che l'impresa ausiliaria appartiene al medesimo gruppo e precisando il legame giuridico ed economico esistente.

5) DOMANDA

In riferimento alla manifestazione di Interesse con scadenza 01/09/2017, siamo a richiedere il seguente chiarimento in merito al punto:
"Fatturato negli ultimi tre esercizi per attività analoghe a quelle di offerta non inferiore a € 150.000;"
Ritenente che sia da indicare nella manifestazione il fatturato globale annuale della società (Ricerche di Mercato) indicato in bilancio o solo il fatturato relativo a Customer Satisfaction?

RISPOSTA

Si precisa che il requisito richiesto ai fini della partecipazione si riferisce espressamente ad un fatturato specifico, maturato in attività di Customer Satisfaction, realizzato negli ultimi 3 esercizi finanziari (2014 -2015 -2016) complessivamente non inferiore ad Euro 150.000.

ESITO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

Scarica l'elenco delle società ammesse

COMUNICAZIONE AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA PROCEDURA NEGOZIATA

Scarica Comunicazione Aggiudicazione provvisoria procedura negoziata

COMUNICAZIONE AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA PROCEDURA NEGOZIATA

Scarica Comunicazione Aggiudicazione definitiva procedura negoziata

28 luglio 2017


Ricerca di collaborazioni professionali

AMAT ricerca candidature per una collaborazione professionale quale esperto di project management.
In particolare le attività principali della collaborazione consistono in:

• Gestione di progetti relativi a sistemi di controllo del traffico e della sosta con elevato contenuto
tecnologico e innovativo.
• Supervisione delle attività di fornitura e installazione dei sistemi
• Report periodico sull' avanzamento tempi e costi

Titolo di studio: laurea specialistica o laurea quinquennale vecchio ordinamento, preferenzialmente in:

• Ingegneria
• Economia

Ai fini della presente selezione è richiesta competenza / esperienza nei seguenti ambiti:

• Conoscenza metodologica e esperienza pratica del Project Management (Tecniche WBS, Planning,
cash flow, Cost control, Cammino critico)
• Conoscenza di Microsoft Project e dei principali applicativi informatici.
• Esperienza nella gestione e controllo di progetti complessi con molteplici interfacce anche tra
enti/società pubbliche (profilo Senior)

Altre competenze e conoscenze richieste e/o costituenti titolo preferenziale:

• Esperienza presso enti e società pubbliche o private nella progettazione e/o realizzazione e/o
controllo di progetto di opere pubbliche riguardanti la mobilità e la sosta.
• Esperienza nella gestione di progetti comprendenti tecnologie innovative e sistemi SW di
comunicazione
• Conoscenza della lingua inglese

Gli interessati potranno sottoporre la propria candidatura esclusivamente attraverso il sito web di AMAT, accedendo alla pagina dedicata:
http://amat-mi.it/it/amat/lavora-con-noi/collaborazioni/ e scegliendo fra i profili di competenza "project management grandi opere" e/o “predisposizione e project management progetti integrati”.

25 luglio 2017


BANDO 2016 PER CONTRIBUTI RESIDENTI CANTIERI M4 - PUBBLICAZIONE GRADUATORIA DELLE DOMANDE PRESENTATE ENTRO IL TERMINE DEL 10/05/2017

Con determinazione dirigenziale n. 50 del 27/06/2017 il Comune di Milano ha approvato la graduatoria delle domande ammesse al contributo, presentate entro il 10/05/2017. Gli ammessi al beneficio dovranno presentare la richiesta di liquidazione del contributo entro 180 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria sul sito del Comune di Milano (data pubblicazione 03/07/2017, termine per la presentazione della richiesta di liquidazione 30/12/2017), secondo le modalità previste dal bando (art.9), utilizzando il modulo di liquidazione allegato alla presente.

Allegati:

03 luglio 2017


Ricerca di collaborazioni professionali

 
AMAT ricerca candidature per una collaborazione professionale quale  esperto in materia di risorse idriche. In particolare le attività principali della collaborazione  consistono in:
 
•             controllo sul campo del reticolo idrico di competenza comunale;
•             supporto tecnico e amministrativo all’istruttoria delle richieste di concessione;
•             espressioni di pareri sugli aspetti inerenti all'idraulica, all'idrologia e all'idrogeologia, nell'ambito delle procedure seguite dall'Amministrazione Comunale;
•             sviluppo delle azioni ricomprese nell’Accordo di Programma per la difesa idraulica dell’area metropolitana milanese e i contratti di fiume.
 
Titolo di studio: laurea specialistica o laurea quinquennale vecchio ordinamento, preferenzialmente in:
 
•             ingegneria: indirizzi civile idraulico
•             ingegneria: indirizzo ambiente e territorio
•             scienze geologiche
•             scienze e tecnologie per l'ambiente
 
 
Esperienza pregressa
 
Ai fini della presente selezione è richiesta esperienza nei seguenti ambiti:
 
•             verifica e controllo dello stato di conservazione dei corpi idrici superficiali
•             gestione di procedure amministrative autorizzative (di preferenza relativamente ai corpi idrici superficiali)
•             utilizzo di modelli di simulazione idraulica
•             interazione con gli enti della pubblica amministrazione
 
Altre competenze e conoscenze richieste e/o costituenti titolo preferenziale:
 
•             esperienza nell'utilizzo di sistemi informativi e GIS
•             esperienza nel campo delle infrastrutture idrauliche
 
 
Gli interessati potranno sottoporre la propria candidatura esclusivamente attraverso il sito web di AMAT, accedendo alla pagina dedicata: http://amat-mi.it/it/amat/lavora-con-noi/collaborazioni/ e scegliendo fra i profili di competenza "idrologia e idrogeologia".

24 maggio 2017


PUBBLICAZIONE GRADUATORIA DELLE DOMANDE PRESENTATE ENTRO IL TERMINE DEL 10/03/2017

Con determinazione dirigenziale n. 33 del 14/04/2017 il Comune di Milano ha approvato la graduatoria delle domande ammesse al contributo, presentate entro il 10/03/2017. Gli ammessi al beneficio dovranno presentare la richiesta di liquidazione del contributo entro 180 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria sul sito del Comune di Milano (data pubblicazione 21/04/2017, termine per la presentazione della richiesta di liquidazione 18/10/2017), secondo le modalità previste dal bando (art.9), utilizzando il modulo di liquidazione allegato alla presente.
 
Allegati:
Determina Dirigenziale n. 33 del 14/04/2017
Graduatoria domande presentate entro il termine del 10/03/2017
Modulo di liquidazione

26 aprile 2017


AUTOSVOLTA CLUB MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

AutoSvolta è un progetto promosso da AMAT (Agenzia Mobilità Ambiente Territorio) e dal Comune di Milano per incoraggiare i cittadini a modificare i propri comportamenti di mobilità, a favore di spostamenti più sostenibili. L'iniziativa si colloca all'interno del progetto europeo Empower che ha l’obiettivo di ridurre l’uso di veicoli alimentati a benzina e diesel, attraverso incentivi positivi.
Il progetto AutoSvolta si svolge in due fasi distinte, o stagioni:
AutoSvolta Stagione 1 (dicembre 2016 – marzo 2017): AutoSvolta nasce come applicazione web per la sensibilizzazione dei cittadini sul costo e l'impatto ambientale delle proprie auto. Per promuovere la Svolta verso scelte più sostenibili, sono stati offerti incentivi economici alla rottamazione e per l’iscrizione a servizi di trasporto pubblico e in sharing. Per maggiori informazioni: clicca qui.
AutoSvolta Stagione 2 (maggio 2017 – ottobre 2017): AutoSvolta si trasforma e diventa applicazione mobile che, grazie ad un sistema di sfide e ricompense, vuole incoraggiare sempre più cittadini a spostarsi a piedi, in bici o con il trasporto pubblico.
A sostegno del sistema di incentivi offerti in questa seconda fase del progetto, abbiamo pensato di creare l’AutoSvolta Club: un insieme di attività commerciali che vogliano stringere una convenzione temporanea con AMAT, impegnandosi ad offrire degli sconti a quei cittadini che decidono di partecipare al progetto.
Come funziona l’app AutoSvolta?
L'app è intelligente e può capire come ti muovi per la città e premiare le scelte di mobilità. Ogni mese verranno proposte sfide di diversa tipologia e temi, l'App detterà le regole del gioco e i cittadini di Milano scopriranno la sostenibilità con piccole azioni e muovendosi per la città. Ogni sfida permetterà di guadagnare un certo numero di punti e una classifica indicherà i cittadini più virtuosi.
Verrà inoltre lanciato il concorso a premi AutoSvolta Challenge, destinato a chi utilizza l’app AutoSvolta. Ogni mese, in relazione ai punti ottenuti con le sfide proposte dalla app, potranno partecipare all’estrazione di due bellissime biciclette, fornite da diversi negozi di biciclette di Milano.
In questo quadro, l’AutoSvolta Club permetterebbe di offrire una seconda classe di incentivi e uno stimolo ulteriore ad utilizzare AutoSvolta e, di conseguenza, a muoversi in modo sostenibile.
Come aderire all’AutoSvolta Club?
L’adesione all’AutoSvolta Club comporta l’impegno a garantire, a tutti coloro che abbiano l’App AutoSvolta installata sul proprio smartphone, uno sconto pari al 5% sui prodotti e servizi in vendita presso il proprio esercizio. Tale sconto dovrà essere applicato a qualunque acquisto a partire da € 1,00 (uno/00) e per tutta la durata dell’iniziativa.
Agli aderenti all’AutoSvolta Club si richiede inoltre di esporre il logo adesivo di AutoSvolta all’entrata del proprio esercizio commerciale, in una posizione visibile e per tutta la durata dell’iniziativa.
L’elenco delle attività commerciali aderenti all’AutoSvolta Club sarà disponibile direttamente sulla app AutoSvolta e sul sito internet del progetto. Provvederemo inoltre a pubblicizzare suddette attività commerciali anche sulla nostra pagina Facebook.
Il termine per manifestare il proprio interesse è il 31 ottobre 2017.
Se vuoi entrare anche tu a far parte dell’AutoSvolta Club, compila il modulo e invia un’e-mail con la richiesta di adesione a:
 
Andrea Canevazzi
 
andrea.canevazzi@amat-mi.it
 
Il RUP
Valentino Sevino

20 aprile 2017