Anno inizio: 2020 (in corso)

A seguito dell’emanazione e dell’attuazione di specifici provvedimenti nazionali e regionali, necessari a far fronte all’emergenza sanitaria Covid-19, che hanno portato all’introduzione di importanti misure restrittive di distanziamento sociale e limitazioni negli spostamenti, è emersa l’esigenza di analizzare e monitorare l’evoluzione e la variazione di tutti gli ambiti di mobilità utilizzati dai cittadini milanesi e dai city user.

Obiettivo è pertanto quello di comprendere e quantificare l’effettivo impatto delle misure restrittive, prendendo in considerazione i seguenti indicatori:

  1. metropolitana: analisi sull’uso della rete di Milano;
  2. indice di congestione: rilevazione della variazione su tutta la rete stradale;
  3. area B: variazione degli ingressi totali in area B;
  4. area C: variazione degli ingressi totali e per categorie di utilizzatori in area C;
  5. Sharing Mobility: analisi dell’impatto sull’uso dei sistemi di Car Sharing, Bike Sharing, Scooter Sharing e monopattini in Sharing;
  6. sistema della sosta: andamento sosta su strada e in struttura.

AMAT monitora costantemente i sistemi di mobilità e di trasporto della città di Milano.

Dal 22 Febbraio 2020 ha avviato un lavoro di analisi proprio in conseguenza delle restrizioni legate alla citata emergenza sanitaria. L’analisi prende in considerazione l’andamento settimanale e giornaliero dei sistemi di mobilità, valutando l’impatto in termini di variazione degli indicatori di utilizzo.

AMAT nell'ambito di tale monitoraggio sta predisponendo ed aggiornando ogni settimana uno specifico documento di sintesi e un documento di dettaglio, strumenti utili sia per comprendere l’impatto delle misure restrittive legate agli spostamenti e sia per la pianificazione della strategia di mobilità della “Fase 2” dell’emergenza in corso.

 

Accedi ai dati

Temi collegati