Anno inizio: 2019 (in corso)

Il Comune di Milano collabora nell’attivazione sul territorio cittadino di un nuovo servizio di trasporto attraverso l’impiego del Taxi Sharing, al fine di efficientare ed implementare le forme di assistenza socio-economica attualmente utilizzate per il trasporto di pazienti sottoposti a terapie di dialisi presso gli ospedali cittadini. Il progetto è stato sviluppato in stretta collaborazione con l’Azienda Regionale Emergenza Urgenza (AREU), l’Agenzia di Tutela della Salute (ATS) della Città di Milano e l’ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda, che hanno in capo la gestione dei servizi di trasporto dei pazienti sottoposti a terapie di dialisi. L’obiettivo del progetto è incrementare la qualità del servizio offerto all’utenza, attraverso l’impiego efficiente della flotta taxi già presente sul territorio milanese, contenendo al contempo i costi del servizio.

AMAT ha condotto lo studio di fattibilità del servizio attraverso simulazioni trasportistiche al fine di determinare gli indicatori di qualità del servizio per gli utenti e i relativi costi di produzione. 
A tal fine AMAT ha utilizzato i dati inerenti la domanda di mobilità dei pazienti che effettuano periodicamente la dialisi, considerando diversi scenari in relazione all’utenza coinvolta nel servizio.
Nella fase attuale di sperimentazione, AMAT supporta il Comune di Milano nel monitoraggio ed espansione del servizio, anche in relazione allo sviluppo delle necessarie piattaforme informatiche.
 

Temi collegati