Agenzia Mobilità Ambiente e Territorio

Interventi infrastrutturali

Il progetto INSIEME si è composto di una combinazione di interventi strutturali finalizzati ad incrementare la sicurezza in corrispondenza di attraversamenti pedonali e intersezioni ad alta criticità, nell’area omogenea adiacente a Viale Caterina da Forlì.

Il tessuto dell’area oggetto di intervento, a vocazione prevalentemente residenziale, è caratterizzato da un alto tasso di traffico veicolare e pedonale, per diversi motivi:

  • La presenza di poli numerosi ed eterogenei, in grado di attrarre traffico pedonale e veicolare, come ad esempio complessi scolastici, un importante centro di culto, un centro sportivo, un mercato settimanale di quartiere, il Centro Polifunzionale Geriatrico Redaelli e alcune sedi Comunali e Provinciali.
  • L’asse viaria di Viale Caterina da Forlì, strada di collegamento tra quartieri e asse portante di ingresso e uscita dalla città, che comporta un ulteriore incremento del traffico veicolare.
  • La posizione stessa di Viale Caterina da Forlì tra due quartieri omogenei e attigui tra loro, che rappresenta una particolare criticità durante le fasi di attraversamento per raggiungere i poli opposti.

Mappa degli attrattori

L’individuazione delle intersezioni oggetto di provvedimento è avvenuta attraverso un’analisi storica dei tassi di incidentalità nella zona. La scelta è ricaduta su due intersezioni ubicate tra viale Caterina da Forlì e le vie Desenzano/Marostica e Piero Strozzi. Gli interventi hanno riguardato, tra gli altri, una generale revisione della disciplina del traffico, una diversa organizzazione della segnaletica e interventi manutentivi e di ristrutturazione delle carreggiate.

Intersezioni

Al fine di ridurre la velocità dei veicoli in corrispondenza di tali incroci sono state inoltre stabilite due “Zone 30”: l’una delimitata dalle vie Caterina da Forlì, Fornari e Anguissola; l’altra in corrispondenza di via Pietro Strozzi.

In aggiunta all’imposizione del limite di velocità di 30 km/h, sono stati realizzati due attraversamenti pedonali rialzati allo scopo di inibire la sosta abusiva di veicoli in prossimità di tali attraversamenti e di aumentare così la visibilità reciproca tra pedoni e conducenti. Gli interventi hanno interessato gli incroci tra via Desenzano e via Val Lavizzana e tra via Moncalvo e via Marostica.

Mappa zone 30

Contestualmente a tali interventi sono state apportate migliorie all’accessibilità ai disabili, con l’eliminazione delle barriere architettoniche e/o l’inserimento di scivoli.

Ai fini del monitoraggio post operam, è stata eseguita un’estrazione dei dati di incidentalità stradale relativi all’ambito interessato dagli interventi, visionabile nel Report scaricabile al link sottostante.

Le informazioni sono state desunte dalla base dati incidenti, alimentata con i file di esportazione in formato ISTAT periodicamente trasferiti dalla Polizia Locale di Milano ad AMAT, comprendenti i dati relativi agli incidenti con lesioni a persone avvenuti sulla viabilità del Comune di Milano.

I dati di incidentalità riportati nel presente rapporto si riferiscono al periodo 2011/2017 (I dati relativi al 2017 sono parziali e limitati a quanto disponibile sulla base dati alla data di emissione del documento).

Dati incidentalità - Caterina da Forlì.pdf