La Convenzione sui diritti delle persone con disabilità approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 13 dicembre 2006 e successivamente ratificata con la Legge 18/2009, rappresenta un passaggio molto importante dal punto di vista dell’accessibilità e della mobilità individuale. Garantire a tutti l’accesso universale a spazi verdi pubblici sicuri, inclusivi e accessibili, è uno degli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU per lo Sviluppo Sostenibile.

Dal 2014 AMAT si occupa con particolare attenzione dell’accessibilità universale del trasporto pubblico locale e degli spazi pubblici. In particolare, AMAT ha pianificato gli interventi sull’accessibilità per Expo Milano 2015 e collabora con il Comune di Milano attraverso la stesura di contributi specifici alla pianificazione strategica del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS) e del Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche (PEBA), e allo sviluppo di metodi avanzati di analisi costi-benefici per l’individuazione delle priorità di intervento. Partecipa inoltre al gruppo di lavoro del Network Eurocities.

Temi collegati

Progetti collegati

Eventi collegati