Anno inizio: 2018 (in corso)

Il Consiglio Comunale di Milano, con deliberazione n.12 dell’8 febbraio 2001, ha affidato con apposito contratto di servizio alla società AMSA S.p.A. (oggi AMSA S.p.A. – Gruppo A2A), nel rispetto della normativa comunitaria e nazionale allora vigente in materia, la gestione integrata dei rifiuti e le altre attività inerenti all’igiene e la pulizia urbana su tutto il territorio della città di Milano per un periodo di venti anni, ovvero fino al 2021. In previsione della scadenza del citato affidamento, è necessario procedere all’affidamento dei suddetti servizi ad un nuovo gestore da individuare tramite gara ad evidenza pubblica, secondo quanto definito da ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente).

AMAT su incarico del Comune di Milano sta verificando e analizzando i dati relativi al monitoraggio dei servizi in oggetto con la finalità di elaborare le informazioni necessarie alla predisposizione della futura gara per l’affidamento del Servizio di Raccolta Rifiuti ed Igiene Urbana di Milano. L’analisi riguarda in modo particolare il perimetro dei servizi, le modalità di monitoraggio e l’applicazione di nuovi indicatori di prestazione sia qualitativi che quantitativi.

È stato individuato un gruppo di lavoro tra AMAT e gli uffici competenti dell’Amministrazione che ha svolto le seguenti attività in merito alla gestione dei documenti della successiva gara:

  • analisi delle procedure;
  • definizione dei contenuti;
  • analisi e quantificazione dei servizi;
  • valutazione dei corrispettivi;
  • verifica degli standard prestazionali e qualitativi;
  • individuazione del sistema di monitoraggio e controllo per la gestione del contratto;
  • redazione della documentazione tecnica.

Temi collegati