Anno inizio: 2018 (in corso)

Reinventing Cities è un progetto internazionale lanciato dal C40 Cities Climate Leadership Group, che prevede la trasformazione di siti inutilizzati o degradati in spazi di rigenerazione urbana, resilienti e a zero emissioni di carbonio, attraverso la messa a bando di aree che necessitano di riqualificazione.

L’Amministrazione comunale ha aderito a tale progetto nel 2018, candidando 5 siti (scalo di Greco Breda, Scuderie de Montel, Doria, Serio, Mercato Gorla) che sono stati oggetto di progettazione da parte di team multidisciplinari (architetti, operatori, esperti ambientali, comunità di quartiere, artisti). Le sfide alle quali i progetti devono rispondere sono le seguenti: Efficienza energetica e fornitura di energia pulita, Gestione materiali sostenibili ed economia circolare, Mobilità verde, Resilienza e adattamento, Nuovi servizi ecologici per il sito e l’ambiente circostante, Crescita verde e città intelligenti, Gestione idrica sostenibile, Biodiversità, ri-vegetazione urbana e agricoltura, Azioni inclusive e benefici per la comunità, Architettura e design urbano innovativi.
Per ogni sito, con la sola esclusione di Mercato Gorla, è stato selezionato un progetto vincitore e assegnate le aree agli acquirenti. I progetti vincitori sono: Scalo di Greco Breda – L’Innesto, Scuderie de Montel – Teatro delle Terme, Doria - Co-Inventing Doria, Serio – Vitae.
Un nuovo bando è stato lanciato nel 2019 e coinvolge i seguenti siti: Palazzine Liberty, Crescenzago, Nodo Bovisa, Piazzale Loreto, Scalo Lambrate, ex Macello, Monti Sabini.

AMAT fornisce supporto multidisciplinare specialistico nell’istruttoria delle candidature pervenute, contribuendo alla lettura, analisi e valutazione dei progetti presentati e alla stesura della documentazione messa a disposizione ai partecipanti al bando.
La selezione delle proposte è, infatti, basata sulla capacità dei progetti di rispondere a 10 sfide ambientali che spaziano dalla previsione di costruire edifici a impatto zero (NZEB near zero energy building) ad una corretta gestione del ciclo delle acque e dei rifiuti prodotti.
L’analisi della documentazione prodotta dai partecipanti porta all’elaborazione di schede di sintesi, discusse e condivise con il team di C40.

 Maggiori informazioni: https://www.c40reinventingcities.org/it/

Temi collegati