Anno inizio: 2010 (in corso)

A Milano sono attive 4.853 licenze taxi che coprono giornalmente circa 70.000 spostamenti. Il servizio risponde alla domanda caratterizzata da un elevato valore del tempo, dalla necessità di spostamento in orari non adeguatamente coperti dal servizio di trasporto pubblico o dalla presenza di alcune esigenze peculiari, quale il trasporto di bagagli o la presenza di persone con difficoltà motorie, nonché dalla scarsa conoscenza della città.

Ad AMAT è affidato l’incarico di monitorare l’andamento del servizio taxi, dal punto di vista qualitativo e quantitativo, attraverso l’utilizzo dei dati dei gestori e tramite specifici monitoraggi. Il monitoraggio del servizio Taxi è necessario per adeguare i livelli di offerta in relazione alla domanda, e valutare come intervenire per garantire la qualità del servizio.

AMAT affianca il Comune di Milano nella definizione degli interventi per migliorare il servizio taxi, in relazione: alla gestione dei turni, al dimensionamento del servizio e alla progettazione di servizi aggiuntivi quali il Taxi sharing.

Infine, AMAT supporta l’Amministrazione comunale nella digitalizzazione della gestione del servizio taxi, con particolare riferimento alla gestione del cambio turno e all’evoluzione del sistema delle colonnine di chiamata taxi che sono state sostituite da un sistema informatizzato.

Temi collegati

Progetti collegati